<LOCANDA LA RAIA

La grande casa verde nel Gavi

Locanda La Raia è una grande casa verde circondata dai vigneti, i pascoli e i boschi dell’azienda agricola biodinamica La Raia. Un tempo posteria e luogo di sosta per i viaggiatori, la Locanda propone un nuovo concetto di ospitalità fatto di semplicità e tempi rilassati, con un servizio discreto e dedicato, in spazi raffinati che dialogano con la bellezza della natura circostante.

Il restauro di Locanda La Raia e dei suoi spazi verdi è firmato dallo studio deamicisarchitetti, che ha valorizzato le caratteristiche peculiari di questo luogo e le sue relazioni con l’ambiente. Le dodici camere della Locanda, una diversa dall’altra, sono arredate con mobili di antiquariato della tradizione piemontese e icone del design italiano, frutto di una ricerca che riflette il gusto della proprietà. Alle pareti antichi quadri di famiglia si accostano a opere contemporanee, selezionate tra gli artisti rappresentati dalla galleria milanese Viasaterna.

Un giardino all’italiana di erbe aromatiche accoglie gli ospiti, mentre verso i vigneti si sviluppa un giardino esteso, realizzato su un concept del team francese Coloco, allievi e collaboratori del paesaggista Gilles Clément. La piscina – coperta e scoperta – è riscaldata per un utilizzo tutto l’anno; l’area benessere, con sauna, bagno turco e sale trattamenti, oltre alla palestra attrezzata, è concepita per momenti di vero relax.

In uno spazio dedicato al piacere di degustare e fare acquisti, si trovano tutti i prodotti biodinamici dell’azienda agricola La Raia, a partire dal Gavi Pisé, emblema dell’azienda, e i vini di Tenuta Cucco, azienda di proprietà della famiglia Rossi Cairo a Serralunga d’Alba, tra cui i Barolo, come il famoso cru Cerrati.

Alla Locanda il cibo è anche l’occasione per scoprire il territorio: la cucina è affidata a Valeria e Simone, che hanno interpretato questo pensiero e creato menù della tradizione locale per una cucina autenticamente di casa. In estate, gli ospiti possono accomodarsi al grande tavolo nel giardino, intorno alla piscina o portarsi un cesto da picnic in un angolo ombreggiato della Tenuta.

Locanda La Raia è affidata a Stéphanie e João, una giovane coppia dalla solida esperienza nell’hotellerie internazionale.

Locanda La Raia

I NOSTRI PROGETTI

  • Scuola steineriana
  • portaNatura
  • Borgo Merlassino
  • Locanda La Raia
  • Fondazione La Raia
  • Tenuta Cucco
Logo Scuola Steineriana

Il germe del progetto pedagogico

Mi sono trasferita a La Raia nel 2003 e mentre mio marito Tom convertiva i terreni al metodo biodinamico, io davo l‘avvio alle prime iniziative legate all’infanzia, che si concretizzarono con la nascita di Intorno al melo, associazione onlus per la promozione della pedagogia steineriana…

Logo portaNatura

La natura sulla porta di casa

portaNatura è un’impresa fortemente voluta e vissuta in prima persona da me e da mia moglie Caterina. Abbiamo trasformato le nostre convinzioni, i nostri studi e le nostre passioni in un’attività di famiglia, che ne coinvolge altre: quelle dei contadini, degli allevatori e dei fornitori che lavorano…

Logo Borgo Merlassino

Svegliatevi a La Raia!

Un affaccio mozzafiato sulle colline del Gavi, quiete e una completa e profonda immersione nella natura. Abbiamo di recente restaurato un’antica Cascina, Borgo Merlassino, all’interno della tenuta.

Logo Locanda La Raia

La grande casa verde nel Gavi

Un tempo posteria e luogo di sosta per i viaggiatori, la Locanda propone un nuovo concetto di ospitalità fatto di semplicità e tempi rilassati, con un servizio discreto e dedicato, in spazi raffinati che dialogano con la bellezza della natura circostante.

Logo Cascina Cucco

Tenuta Cucco

Tenuta Cucco si trova in Serralunga d’Alba, ai piedi del famoso castello del 1300 dal quale si domina l’intera area delle Langhe albesi. Il nome dell’azienda rimanda al cuculo, uccello che compare in queste zone tra marzo e aprile, e all’altezza, appunto il “cucco”, la sommità della collina dove si trova il vigneto più antico.

Logo Fondazione La Raia

Arte cultura territorio

Il 22 giugno 2013 è nata la Fondazione La Raia – arte cultura territorio, voluta da Giorgio Rossi Cairo e diretta da sua moglie Irene Crocco, art dealer. La Fondazione si pone l’obiettivo, a livello nazionale, di promuovere una riflessione critica sul paesaggio, attraverso contributi che riguardano più campi di indagine.