Qual buon clima per il Poldi Pezzoli!

Il Poldi Pezzoli di Milano è una delle case-museo più famose del mondo per la sua bellezza e per i suoi capolavori. Pochi, forse, sanno che il museo nasce nel 1881 durante l’Esposizione nazionale di Milano per volere di Gian Giacomo Poldi Pezzoli che lasciò alla sua morte un “testamento alla città” in cui esprimeva la volontà che l’enorme e preziosa mole delle sue opere restasse “ad uso e beneficio pubblico in perpetuo”. Da allora, migliaia sono i visitatori che ogni anno si recano in tour nella splendida sede di via Manzoni, come nelle scorse settimane per ammirare le quattro dame del Pollaiuolo, “giovanette vaghe e liete” dal profilo di burro.

Ebbene, è proprio in concomitanza con un’altra Esposizione, l’Universale 2015, che il Poldi Pezzoli si rinnova, e lo fa con un’ottica eco-compatibile.

Già gli impianti termici e di umidificazione interna sono stati impostati per il massimo comfort dei visitatori, per il risparmio energetico e la migliore conservazione delle opere d’arte, attraverso l’uso di pompe di calore e apparecchiature Mitsubishi Electric. Oggi si unisce la realizzazione di una nuova area verandata sul tetto, dove è ricavata un’elegante caffetteria. La struttura di metallo e vetro è progettata e costruita da Mare-design, con profilature a disegno arrotondato, vetri termici ad alta tenuta e un sistema di schermature mobili; il sistema di ventilazione è regolabile (museopoldipezzoli.it).

Particolare Museo Poldi Pezzoli

Una vita biodinamica
a cura di Giuliana Zoppis

Giuliana Zoppis

Novità, eventi, prodotti e servizi per uno stile di vita innovativo e consapevole:
tutto ciò che può dare una svolta “ECO” alle azioni di ogni giorno con responsabilità, curiosità, fantasia, volontà di cambiare in meglio noi e il mondo in cui viviamo.

È lo spazio dedicato al biodinamico, condotto su La Raia.it da Giuliana Zoppis, architetto e giornalista specializzata nei temi ecodesign, bioedilizia e sostenibilità socio-ambientale.
Dopo numerose esperienze editoriali (Rizzoli / Corriere della Sera, Giorgio Mondadori / AD-Architectural Digest Italia e Mondadori) e televisive (Rai 2, Il Piacere di Abitare), collabora con i settimanali D-Dcasa e Il Venerdì de La Repubblica e il magazine Mark Up. È nella Commissione Sostenibilità di ADI (Associazione Disegno Industriale). Nell’autunno 2006 ha fondato con Clara Mantica il primo circuito per la promozione dell’abitare sostenibile Best Up.