Il ristorante

La tradizione della cucina del Gavi, storicamente contaminata da influenze liguri e piemontesi, viene rivisitata e interpretata nel menù firmato dallo chef stellato Tommaso Arrigoni

Tommaso Arrigoni, un giovane chef stellato per il ristorante di Locanda La Raia

Dal gennaio 2019 Tommaso Arrigoni, giovane chef stellato proprietario di Innocenti Evasioni di Milano, firma i menù del Ristorante di Locanda La Raia. Lo chef ha centrato la sua proposta sulla stagionalità e sull’interpretazione dell’antica tradizione della cucina del Gavi, incrocio unico di influenze liguri e piemontesi. “Il mio impegno – dice Arrigoni – è quello di valorizzare i prodotti dell'azienda agricola biodinamica La Raia: i cereali antichi come il farro monococco, la frutta e la verdura dell’orto biologico e le carni che provengono dalle vacche di razza Fassona, allevate al pascolo. Locali sono anche i formaggi e i salumi, come la famosa testa in cassetta, che provengono dai presidi Slow Food della zona.”


Nel suo menù si trova dal baccalà mantecato brand de cujun ai ravioli del plin, dai tagliolini al pesto di sedano al piemontesissimo bonet con pere sciroppate. Al menù alla carta è affiancato un menù degustazione che parte dai vini – Gavi e Nebbiolo – prodotti dalla famiglia Rossi Cairo a La Raia e Tenuta Cucco. 

“Locanda La Raia è un luogo magico all’interno di una natura spontanea che ben si sposa con il lavoro dell’uomo e che affascina e cattura al primo sguardo. Con i miei menù voglio dare valore aggiunto ai pilastri della tradizione gaviese”.

Tommaso Arrigoni, 1 stella Michelin

Menù di Natale

I piatti della tradizione ligure e piemontese, reinterpretati da Tommaso Arrigoni.

Menù di Capodanno

La cena firmata da Tommaso Arrigoni, per concludere con gusto il 2019.

Menù degustazione

I vini di Tenimenti Rossi Cairo e i piatti della tradizione ligure e piemontese

Menù alla carta

Valorizzare i prodotti dell’azienda agricola per interpretare il territorio del Gavi.